SALVATORE E NICOLA

Visualizza la scheda | PDF |

(liberamente tratto da "Lotta di Classe" di Ascanio Celestini) con GIORGIO TIRABASSI

Indietro

Venerdì 2 Dicembre - Fonderia Leopolda ore 21.15
Una produzione R.Q.S. Spettacoli s.a.s.

SALVATORE E NICOLA

Riduzione teatrale di Ascanio Celestini e Giorgio Tirabassi Musiche di Battista Lena Scenografia Laura Benzi Regia Giorgio Tirabassi

Salvatore e Nicola stanno in borgata. La casa loro è un condominio. Al primo piano ci sta il balcone coi gerani della signorina Patrizia, quella che fa dieci lavori, tutti precari. Ci vorrebbero dieci Patrizie e invece ci sto solo io, dice. Al piano di sotto ci stanno loro con lo zio che passa le giornate seduto, ossidato sulla poltrona. Al quinto piano c'è la Dentona di Tor di Quinto, quella che c'ha sessant'anni e ne dimostra duecento, piccoletta e secca secca. In mezzo ci sta il condominio, l’umanità in ciabatte che puzza di minestrina col dado. A qualche fermata di autobus ci sta invece il call center dove Nicola guadagna 85 centesimi lordi per ogni telefonata di due minuti e quaranta secondi. E poi ci sta Marinella, enorme come l'Africa nuda con la testa nel Colosseo, il culo sull'Esquilino e i piedi dentro al Verano. Sotto alla metro lo zingaro con la fisarmonica canta e pare che parla di lei. «Marina Marina Marina...»



Logo Fonderia Leopolda

FOLLONICA
Stagione
Teatrale e Musicale 2011 / 2012