UN LETTO TRA LE LENTICCHIE
UNA PATATINA NELLO ZUCCHERO

Visualizza la scheda | PDF |

Associazione Musicale Live Art presenta

Indietro

Venerdì 7 marzo ore 21.15
Biblioteca della Ghisa - Comprensorio Ilva

Il Laboratorio dello Spettacolo di Follonica presenta Due monologhi di Alan Bennett GIANLUCA ORLANDINI in

UN LETTO TRA LE LENTICCHIE - UNA PATATINA NELLO ZUCCHERO

Alan Bennett con i suoi monologhi fa sorridere ma riesce sempre ad essere impietoso contro ogni forma di di ipocrisia, mediocrità intellettuale e moralismo. In "Un letto tra le lenticchie" Susan, moglie di un Vicario anglicano, è contrapposta alle parrocchiane bigotte "che credono di amare Dio mentre in realtà amano molto di più Geoffrey", suo marito. Il Graham Whittaker di "Una patatina nello zucchero" è invece praticamente sposato a sua madre. Ha fatto della sua vita una metodica abitudine che rappresenta comunque il suo confortante tran-tran. L'equilibrio sarà rotto dall'intromissione nella loro vita di un personaggio inatteso...

Alan Bennett è uno dei maggiori drammaturghi inglesi contemporanei, quasi totalmente sconosciuto in Italia fino ad una decina di anni fa (se si esclude un modesto gruppo di fans) ed ora finalmente rappresentato da alcuni teatranti. Con i suoi monologhi ha creato una forma nuova, diversa di "narrativa teatrale": in essi ogni personaggio viene sorpreso mentre ci racconta la propria autobiografia. In "Un letto tra le lenticchie" conosciamo Susan - moglie di un Vicario anglicano - contrapposta alle parrocchiane bigotte "che credono di amare Dio mentre in realtà amano molto di più Geoffrey", suo marito. Susan vive questo suo "ruolo" sforzandosi di svolgere quelli che tutti intendono essere i suoi doveri... mentre in realtà è una vera frana a fare qualsiasi cosa il suo dovere le imponga: persino a disporre i fiori. Ironica, mordace, comica, costretta nel suo ruolo di "Signora Vicario", ogni tanto, senza volerlo, abbandona la finzione e lascia intravedere la sua condizione di donna infelice alla ricerca di una via di fuga. Il Graham Whittaker di "Una patatina nello zucchero" è invece praticamente sposato a sua madre. Ha fatto della sua vita una metodica abitudine che, pur collocandolo ai margini di una società che quasi non esiste al di fuori di loro e che lo classifica come "elemento disagiato", rappresenta comunque il suo confortante tran-tran. L'equilibrio sarà rotto dall’intromissione nella loro vita di un personaggio inatteso... Bennett, facendoci sorridere, riesce sempre ad essere impietoso contro ogni forma di di ipocrisia, mediocrità intellettuale e moralismo tipici di una società puritana inglese di fine '900 ma che somiglia sempre di più alla nostra... attuale.

FOLLONICA
Stagione Teatrale e Musicale 2014



... Aspettando il Teatro alla Fonderia Leopolda

Il Teatro è dove c'è cuore, verità, dolore e gioia.
Il Teatro è nella mente del pubblico.
Il Teatro è ovunque.
Il Teatro non esiste!
(Sergio Bini in arte Bustric)

Città di Follonica Città di Follonica - ES Città di Follonica - Biblioteca della Ghisa