Acqua di colonna

GIOVEDÌ 31 GENNAIO 2019
ROMAEUROPA FESTIVAL, TEATRO DELLA TOSSE, ACCADEMIA DEGLI ARTEFATTI

Testo, regia, interpretazione Elvira Frosini e Daniele Timpano
consulenza Igiaba Scego

Il colonialismo italiano. Una storia rimossa e negata, che dura 60 anni, inizia già nell’Ottocento, ma che nell’immaginario comune si riduce ai cinque anni dell’Impero Fascista. Cose sporche sotto il tappetino, tanto erano altri tempi, non eravamo noi, chi se ne importa. È acqua passata, acqua di colonia, cosa c’entra col resente? Eppure ci è rimasta addosso come carta moschicida, in frasi fatte, luoghi comuni, nel nostro stesso sguardo. Vista dall’Italia, l’Africa è tutta uguale, astratta e misteriosa come la immaginavano nell’Ottocento; Somalia, Libia, Eritrea, Etiopia sono nomi, non paesi reali, e comunque “noi”, con “loro”, non c’entriamo niente. Ma e davvero così?