stemma della testata

 

venerd́ 5 maggio 2017

La Nazione - Cronaca

Pro loco, le accuse dei Pentastellati sull'incarico al figlio di un funzionario

LA DENUNCIA del Movimento 5 Stelle fa scoppiare un nuovo caso che coinvolge un funzionario del Comune di Follonica, che si occupa tra le altre cose dei rapporti con la Pro loco, e il figlio, assunto proprio dalla Pro loco per un progetto di promozione del territorio.

Ad accendere i riflettori sulla questione è l’interrogazione dei Pentastellati. Nel dettaglio: nel 2016 il Comune di Follonica ha finanziato con 12mila euro un progetto della Pro Loco denominato «Daily News»: il denaro serviva a pagare gli stipendi al personale. E il Movimento 5 Stelle, nell’interpellanza a firma dei due consiglieri comunali Gabriele Cecchini e Tiziano Gianfaldoni, chiedeva chiarimenti. Questo perché una delle persone coinvolte ha legami di parentela con un funzionario del Comune, funzionario che ha la delega anche ai rapporti con la Pro Loco.

«Premetto – si legge nella risposta del sindaco Andrea Benini – che l’amministrazione comunale non è tenuta a verificare nel dettaglio le risorse umane, nel numero e nei nominativi, impiegate alla Pro loco nelle varie attività a questa affidate. In ogni caso dalla documentazione relativa al progetto Daily News risulta che la Pro loco ha comunicato di aver impegnato tre persone nella realizzazione del progetto: due di queste, addette al front office. La terza persona individuata per la realizzazione del progetto è Marco Cellini, che ha avuto invece il compito di incontrare le strutture ricettive, al fine di promuovere il progetto: questo in considerazione del fatto che ha già svolto attività per società sportive dilettantistiche occupandosi dell’assistenza dei gruppi con l’individuazione e smistamento nelle camere.

Si precisa che al fine di evitare possibili conflitti di interesse il responsabile del servizio Suap, e quindi di commercio e attività produttive (Stefano Cellini, padre del dipendente Pro Loco, Ndr), in quanto dipendente comunale, ha segnalato tale situazione e le attività e gli atti amministrativi inerenti sono stati presi in carico direttamente dal dirigente del settore». Ma il Movimento 5 Stelle non è d’accordo: la documentazione è sempre stata gestita dal funzionario e non dal dirigente. «Ancora una volta – ribattono dal M5S – la giunta gestisce il Comune come qualcosa di privato».



       

Ultima modifica: 12.Jun.2017
Copyright © 1998, 2018 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it