stemma della testata

 

mercoledì 23 maggio 2018

La Nazione - Ambiente

Con il progetto «Da Est a Ovest» il Comune tutela le pinete del Golfo

IN ARRIVO anche per questa estate il progetto «Da Est a Ovest» per le pinete follonichesi. Anche quest’anno riguarderà il servizio di manutenzione, guardiania e animazione nelle pinete di Ponente e Levante della città. «Dopo la sperimentazione dell’anno precedente, che ha ottenuto buoni risultati, sarà riconfermato il programma di manutenzione e pulizia ordinaria dei parchi pubblici «Pinete di Levante e Ponente» per  garantire un migliore servizio e un maggiore controllo nel periodo estivo – ha dichiarato il vicesindaco Andrea Pecorini – è  lo strumento più efficace per garantire salvaguardia e buon uso dei parchi pubblici sia quello di coinvolgere in primis chi lo frequenta: una sorta di controllo sociale a beneficio della cosa pubblica. «DATO il coinvolgimento degli operatori economici e delle associazioni che sono presenti nei parchi – dicono i responsabili della Cooperativa Il Nodo Francesco Basili  e della cooperativa Arcobaleno Sara Lavagnini – anche questo anno ci attiveremo per aumentare il numero di attività interessate, per rafforzare i presidi delle Pinete che anche con la sola loro presenza possono svolgere azione di controllo e sicurezza. Il progetto servirà a creare per promuovere percorsi di inclusione sociale e lavorativa per persone con disagio sociale e fragilità». Il progetto prevede di intensificare il presidio e la custodia dei servizi igienici e delle due pinete nel loro complesso. LE MANSIONI di massima del personale presente saranno le seguenti: l’operatore garantirà  il corretto uso e la pulizia continua dei bagni, delle aree verdi, della vasca dei pesci e delle aree attrezzate con giochi, segnalando situazioni di pericolo e comportamenti scorretti e non adeguati. L’operatore sarà sempre la stessa persona, riconoscibile con divisa e cartellino identificativo, per  renderne visibile il ruolo e la mansione. L’operatore ogni sera, riporterà su un apposito registro episodi ed eventi da segnalare , come atti vandalici, situazioni di pericolo, ecc. Un mezzo elettrico a minimo impatto ambientale, dotato di adeguate attrezzature, metterà in condizione l’operatore di intervenire prontamente nei semplici interventi manutentivi. Il progetto avrà un costo pari a 7.500 euro, dei quali 6.500 saranno il contributo dell’amministrazione che, come ha spiegato il vicesindaco Pecorini, derivano dagli utili delle farmacie comunali.



       

Ultima modifica: 12.Jun.2017
Copyright © 1998, 2018 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it