stemma della testata
trasparenza

martedì 19 luglio 2022

Torna il festival Giorni Felici

(109) anteprima con Andrea Pennacchi a Castiglione della Pescaia il 1 agosto, poi l’inizio dal 19 agosto

 

 

Sarà Andrea Pennacchi con il suo spettacolo “Pojana e i suoi fratelli” ad aprire in anteprima il festival teatrale “Giorni Felici”, lunedì 1 agosto, alle ore 21:30 (Cinema castello di Castiglione della pescaia). Ma saranno molti gli artisti e le compagnie coinvolti in questa seconda edizione del festival, in programma dal 19 agosto al 10 settembre: Franco ArminioRoberto LatiniRoberto AbbiatiAscanio CelestiniGaia NanniAnnagaia MarchioroDaniela Morozzi e ancora Zaches Teatro e Compagnia Catalyst per citarne alcuni.

 

La rassegna, nata nel 2021 grazie all’idea e alla volontà di Eugenio Allegri, sua la direzione artistica lo scorso anno, torna anche nel 2022 in memoria e omaggio proprio ad Allegri, scomparso prematuramente lo scorso 6 maggio, che già aveva iniziato a lavorare insieme agli organizzatori dell’Associazione Ad Arte Spettacoli, diretta da Lorenzo Luzzetti e Federico Babini, per la nuova edizione. Per confermare e rispettare la volontà e i propositi introdotti dal regista torinese, il festival non sarà più unicamente concentrato su Follonica ma diventerà una manifestazione diffusa, dedicata al territorio maremmano dell’Ambito turistico Maremma Toscana Area Nord comprendente i comuni di Follonica, Castiglione della Pescaia, Roccastrada, Gavorrano, Scarlino, Massa Marittima, Montieri e Monterotondo Marittimo.

 

Questa è la prima iniziativa di turismo culturale che viene condivisa come Ambito Maremma Toscana area Nord – commenta Alessandro Ricciuti, Assessore al turismo di Follonica, intervenuto nella conferenza stampa di presentazione di lunedì 18 luglio – Tutti gli otto Comuni sono coinvolti e aldilà della qualità dell’evento in sé, questo è anche il segno di un percorso nuovo, che viene condiviso appieno da tutte le otto amministrazioni”.

 

Durante la conferenza stampa, oltre agli Assessori dell’Ambito e la direzione organizzativa curata da Lorenzo Luzzetti (Ad Arte Spettacoli), è intervenuta anche Simona Musano, della  Cooperativa ArtQuarium, collaboratrice storica di Eugenio Allegri che oltre al saluto e al ringraziamento di Susanna, moglie di Allegri, ha voluto sottolineare che portare avanti “questo impegno voluto e pensato da Eugenio è un modo anche per ricordare e rispettare quello che Eugenio stesso ha scritto, in uno dei suoi ultimi post sui social: trovare il tempo di ritrovarci, incontrarci e rigenerarci. È Giorni Felici crea proprio questi spazi, di incontro e rigeneramento, attraverso la magia del teatro. E sono sicura che ritroveremo anche Eugenio in queste occasioni”.

 

Un festival dalle molte anime, quindi, una scelta che si rispecchia non solo nella sua natura itinerante e diffusa ma anche nel programma, ampio, vario e che rispecchia lo stato di buona salute del teatro italiano. Dopo l’anteprima con Andrea Pennacchi e il suo Pojana, infatti, “Giorni Felici” inizierà il 19 agosto (ore 21:30, Montemassi) con uno spettacolo che mescola sapientemente letteratura, performance teatrale e musica: Pasolini Suite di Lorenzo Degl'Innocenti (voce recitante), insieme ai giovani musicisti Michelangelo Scandroglio (contrabbasso) e Stefano Marini (chitarra). Si prosegue domenica 21 agosto (ore 18:00, Parco comunale di Montieri) con Cappuccetto Rosso nel bosco degli Zaches Teatro, scritto e diretto da Luana Gramegna. Lunedì 22 agosto (ore 21:30, Rocca Pisana di Scarlino) sarà in scena l’attrice padovana Annagaia Marchioro con Fame Mia, suo spettacolo pensato in collaborazione con Gabriele Scotti, liberamente ispirato a “Biografia della Fame” di Amélie Nothomb.

Doppia replica per lo spettacolo della Compagnia CatalystOH!, 23 e 24 agosto (rispettivamente alle 21:00 e alle 18:30) al Teatro dei Ciliegi di Monterotondo Marittimo; una prima nazionale per questo magico spettacolo per bambini scritto e interpretato da Daniele Giangreco ed Edoardo Nardin e tratto da “OH! Il libro che fa dei suoni” di Hervé Tullet. Prima dello spettacolo, il 23 agosto, sempre i Catalyst saranno i protagonisti del laboratorio di circo-teatro per bambini al di sopra dei 5 anni, dalle 10:00 alle 12:00.

 

“Giorni Felici” prosegue con Una tazza di mare in tempesta, un vero e proprio viaggio in mare di Roberto Abbiati, tratto dal Moby Dick di Herman Melville; lo spettacolo, per pochi spettatori alla volta, sarà organizzato ai Cantieri Navali di Castiglione della Pescaia, 25, 26 e 27 agosto con quattro repliche giornaliere (ore 17:00 – 17:45 – 18:30 – 19:15). Domenica 28 agosto il festival si sposta alla Miniera di Ravi Marchi (Gavorrano), per tre serate di importanti interpreti: alle 21:30 con Gli ultimi saranno ultimi, spettacolo di Massimilano Bruno diretto da Gianfranco Pedullà, sarà in scena la celebre attrice toscana Gaia Nanni; giovedì primo settembre la Miniera ospiterà uno dei poeti contemporanei più conosciuti e amati, Franco Arminio, che presenterà i suoi Studi sull’amore (ore 21:15); il giorno successivo (sempre alle 21:15), il ricordo di Eugenio Allegri, con La nascita del Giullare, spettacolo da lui diretto e ideato, ispirato dal “Mistero Buffo” di Dario Fo e Franca Rame, con protagonista Matthias Martelli.

 

Sabato 3 settembre il festival arriva a Follonica (Comune capofila dell’iniziativa), al Teatro Fonderia Leopolda (ore 21:15) con l’ironico e profondo spettacolo Le ragazze di San Frediano, tratto dal romanzo di Vasco Pratolini, con Daniela Morozzi, Anna Meacci, Chiara Riondino. Venerdì 9 settembre (ore 21:15) torniamo alla Miniera di Ravi con il Cantico dei Cantici, rivisto, ripensato, interpretato e diretto da Roberto Latini. “Giorni Felici” si chiude a Massa Marittima, al Chiostro di Sant’Agostino, sabato 10 settembre (ore 21:15) con Ascanio Celestini e I Parassiti (con Gianluca Casadei alla fisarmonica), spettacolo tratto dai suoi racconti scritti durante la Pandemia.  

 

“Giorni felici” è sostenuto dall’ Ambito Turistico Maremma Toscana Area Nord, Comune di Gavorrano e Parco nazionale delle Colline Metallifere.

 

Info e prevendite: http://www.adartespettacoli.it/

Ufficio turistico I.A.T. di Follonica: via Roma 49 - Tel. 0566 52012



UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE
Noemi Mainetto
0566 - 59455
0566 - 59217
ufficio.stampa@comune.follonica.gr.it

       

Ultima modifica: 30.Nov.2020
Copyright © 1998, 2022 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it