stemma della testata
trasparenza

giovedì 25 agosto 2022

Parade: incontri, spettacoli, festival di poesia, mostre, residenze e laboratori nel settembre di Follonica

(137) Il Comitato Cantiere Cultura, che rappresenta le tante associazioni culturali del territorio, coinvolgendone poi altre provenienti dalla Toscana e dall’Italia, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Follonica ha messo a punto un programma intenso, dedicato per lo più al teatro e alla poesia. 
 

 


Fare sfoggio, mettersi in mostra, unirsi in corteo, esibire attori per attirare pubblico a uno spettacolo: “Parade” significa un po’ tutto questo. È stata scelta una parola evocativa, presa in prestito dal francese, per raccogliere il programma del nuovo settembre culturale follonichese. Il Comitato Cantiere Cultura, che rappresenta le tante associazioni culturali del territorio, coinvolgendone poi altre provenienti dalla Toscana e dall’Italia, ha messo a punto, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Follonica, un programma intenso, dedicato per lo più al teatro e alla poesia, che trae ispirazione dal gran lavoro condotto a Follonica da Eugenio Allegri, il direttore artistico del teatro recentemente scomparso. 

Se oggi il Teatro Fonderia Leopolda è punto di riferimento imprescindibile per la vita culturale della città di Follonica, il merito è di Allegri, che ha sempre sognato che il teatro diventasse un vero e proprio “Laboratorio Permanente delle Arti e dello Spettacolo”. Per questo il programma è rivolto non sogli agli spettatori abituali del teatro, ma anche alla scuola, alle bambine e ai bambini, alle allieve e agli allievi dei corsi di danza, di teatro, di musica, alle associazioni. Infine alle e ai docenti, artiste e artisti e a tutti quelli che lavorano nel mondo dello spettacolo e che della loro arte ne hanno fatto un mestiere.

Il settembre di Parade prevede incontri, spettacoli, festival di poesia, mostre, residenze e laboratori. Si parte il 27 agosto con il Concerto dei giovani pianisti toscani, diretti dal maestro Hector Moreno, pianista argentino di fama internazionale, già docente del conservatorio Franci di Siena, che segue con passione e dedizione la formazione dei giovani talenti. Si proseguirà poi il 31 agosto con la Filarmonica Giacomo Puccini Città di Follonica, con il direttore Giancarlo Gorelli. Il 3 settembre alle 21.15 nel Teatro Fonderia Leopolda si terrà lo spettacolo “Le ragazze di San Frediano”, con Daniela MorozziAnna Meacci Chiara Riondino. Le ragazze a cui Vasco Pratolini dedica il romanzo sono un gruppo di giovani donne che decidono una beffa ai danni del rubacuori del quartiere, in un’epoca in cui ribellarsi ai soprusi degli uomini era davvero difficile. Tra gli spettacoli non manca poi l'appuntamento con la performance di teatro-danza con Chiara MiglioriniBenedetta RusticiChiara Tabani e Chiara Marchesano. Sbranarsi, questo il titolo della performance, è una riflessione artistica nata dell’esperienza della pandemia globale Covid-19, un'analisi dell’animalità femminile e della dimensione esoterica del corpo della donna.

 
Dal 9 all'11 settembre si terrà invece il festival di poesia, dal titolo “Attraversamenti” che sarà inaugurato il 9 alle 18 nella sala grande della Biblioteca della Ghisa. Durante i tre giorni di festival verranno organizzati incontri con gli autori e le autrici, colazioni, laboratori e Open Mic, ovvero un spazio con “microfono aperto” per autori e autrici locali.

 
Parade continua per tutto il mese di settembre, con tanti appuntamenti che proseguiranno fino ai primi di ottobre, terminando con la Mascherata Barocca, Herla King o la maschera di Arlecchino, che sarà organizzata il 1 e il 2 ottobre con partenza dal Teatro Fonderia Leopolda. L’intento è creare una connessione diretta tra la tradizione popolare e di strada, e la tradizione del teatro e dell’edificio teatrale. Lo spettacolo è pensato per partire da luoghi aperti e pubblici per poi terminare all’interno dell’edificio teatrale portando così letteralmente il pubblico a teatro. La mascherata è organizzata dalla compagnia Zaches Teatro, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze. 


Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito (ad eccezione dello spettacolo “Le ragazze di San Frediano” del 3 settembre). Informazioni 0566.52012 (IAT Follonica, via Roma 49) touristinfo@comune.follonica.gr.it | www.comune.follonica.gr.it  



UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE
Noemi Mainetto
0566 - 59455
0566 - 59217
ufficio.stampa@comune.follonica.gr.it

       

Ultima modifica: 30.Nov.2020
Copyright © 1998, 2022 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it