Gianni

GIOVEDÌ 2 FEBBRAIO 2017

Scritto e interpretato da Caroline Baglioni
Regia di Michelangelo Bellani
Produzione: La Società dello Spettacolo Foligno

"Gianni" sembra oggi un ricordo lontano, ma era lontano anche quando c’era. Era lo zio con problemi maniaco-depressivi che mi faceva paura. Dentro e fuori è stata tutta la sua vita. Dentro casa. Dentro il Cim. Dentro la malattia. Dentro al dolore. Dentro ai pensieri. Dentro al fumo. Dentro la sua macchina. E fuori da tutto quello che voleva. Nel 2004 in una scatola di vecchi dischi, ho trovato tre cassette, dove Gianni ha inciso la sua voce, gridato i suoi desideri, cantato la sua gioia, espreso la sua tristezza. Per dieci anni le ho ascoltate e improvvisamente mi è tornato vicino, grande e grosso, alto tre metri e in bianco e nero."
Così scrive Caroline Baglioni per presentare uno straordinario monologo sul tema della follia, da lei scritto e interpretato, prodotto da "La società dello spettacolo" di Foligno per la regia di Michelangelo Bellani. Lo spettacolo ha vinto il Premio Scenario 2015 e il Premio Inbox 2015.