Cipputi, cronache dal Belpaese

Compagnia Tag Teatro
GIOVEDÌ 9 APRILE 2020

“Cipputi, cronache dal Belpaese” (2006), un omaggio a Cipputi e al suo creatore, Francesco Tullio Altan, con Eugenio Allegri, Simona Guarino, Orietta Notari, Aldo Ottobrino, Giorgio Scaramuzzino e Federico Vanni, regia di Giorgio Gallione. Scrive Ugo Volli di Repubblica: “Cipputi, il proletario senza illusioni diventato quasi il simbolo delle vicissitudini della classe operaia. Non è facile rifare i fumetti a teatro, soprattutto se si tratta di vignette costruite intorno a una battuta fulminante come quelle di Altan, con quel disegno volutamente irrealistico e caricaturale. Gallione, regista e coautore dello spettacolo, ci è riuscito aggiungendo ai commenti sarcastici del Cippa un bel po' di storie di vita di fabbrica: sono le vicende terribili degli operai di Monfalcone uccisi dall' amianto, il ricordo delle lotte di Mirafiori degli anni '60, quelle recenti di Melfi, le cronache della condizione operaia nella Cina d' oggi. Più che di "cronache dal bel paese", si tratta dunque di memoria operaia, dei trionfi come delle tragedie. Per compensare l' aria da teatro-inchiesta, Gallione ha intervallato queste rievocazioni con canzoni operaie sì, ma eseguite in maniera un po' cabarettistica, con gli operai in tuta blu arrampicati su impalcature metalliche che catturano al volo microfoni che scendono dall' alto”.

(dalle ore 21:00 di gio. 9 aprile alle ore 06:00 di sab. 11 aprile 2020)