sabato 31 luglio 2021

Turismo

Più italiani che svizzeri al Golfo del Sole. Sorpresa nel resort che ha il tutto esaurito

FOLLONICA.

Camere piene, turisti che affollano gli alberghi, una clientela variegata anche nelle strutture solitamente rivolte al turismo estero. L'estate 2021 è per il momento a freccia in su in riva al golfo tanto che a metà stagione è già possibile fare un primo bilancio.Con il 93 per cento di occupazione totale attuale il Golfo del Sole hotel & holiday resort è in pratica tutto esaurito, la storica struttura di Follonica sul lungomare di Pratoranieri, da sempre uno dei punti di riferimento per il turismo in arrivo dall'estero con particolare riferimento alla vicina Svizzera (non a caso i follonichesi più anziani lo conoscono come il Villaggio Svizzero), ha superato le più rosee aspettative e, nonostante il periodo complicato, sono anche quest'anno tanti i turisti che hanno scelto il Golfo del Sole per le loro vacanze.

Da segnalare inoltre una inversione di tendenza nella clientela: se prima della pandemia i clienti erano prevalentemente stranieri e in particolare svizzeri, sede della casa madre Reka che gestisce il Golfo del Sole, adesso la percentuale di italiani è cresciuta notevolmente arrivando spesso anche a superare quella d'Oltralpe. In questi giorni, ma le previsioni valgono anche per agosto, quasi tutti i 980 posti letto sono occupati con cifre complessive che arrivano a oltre 120mila persone lungo tutto il periodo di apertura della struttura, numeri che, seguendo la tendenza attuale, si ripeteranno anche per tutto il 2021.

Fra l'altro il 1° agosto sarà una giornata ancora più speciale per il Golfo del Sole visto che sarà la festa nazionale elvetica che sarà accompagnata dai tradizionali fuochi d'artificio che illumineranno il cielo di Pratoranieri. «Il resort sta diventando sempre più un punto di riferimento per il turismo nazionale - spiega il direttore del Golfo del Sole Vasco Paulo - e adesso l'obiettivo è aprire le porte della struttura anche a chi vive a Follonica o nei dintorni, non per il turismo ma per i nostri servizi come i due ristoranti e il bar sulla spiaggia. Molte aziende locali lavorano con noi, oltre ai 65 dipendenti, e l'obiettivo è costruire sinergie con il territorio che ci ospita, un luogo bellissimo che ha tutte le carte in regola per diventare una delle mete preferite dell'Italia: dobbiamo lavorare insieme per promuoverlo, è l'unico modo per crescere».

I numeri positivi del Golfo del Sole sono in linea con il resto delle strutture ricettive follonichesi; i tanti portali che offrono la possibilità di prenotare alberghi e vacanze da pc evidenziano come per quasi tutto il mese di agosto il 99 per cento delle strutture di Follonica non siano più disponibili, almeno per le camere vendute on line, sia per soggiorni riservati a coppie sia per quelli invece che prevedono anche uno o più figli.

Fino a Ferragosto trovare una camera è quindi impresa impossibile, ma il discorso cambia poco anche passata la boa di metà mese con stesso tasso di occupazione degli alberghi fino al 22; qualche disponibilità in più sembra esserci per l'ultima settimana del mese ma si tratta di pochissime camere, una al massimo per struttura, che fanno scendere la percentuale di occupazione "solo" al 95 per cento. Segno che nonostante tutto,, almeno dal punto di vista della ricettività alberghiera, Follonica sta vivendo una stagione da tutto esaurito. -© RIPRODUZIONE RISERVATA


Comune di Follonica
Rassegna Stampa
Web: www.comune.follonica.gr.it
e-mail: urp@comune.follonica.gr.it