stemma della testata

 

sabato 31 luglio 2021

Il Tirreno - Sanita`

Veccini, tempi dimezzati per i ragazzi

firenze.

Dosi Pfizer e Moderna ai pediatri per vaccinare i ragazzi d'età compresa tra i 12 e i 15 anni. Si parte dal 9 agosto, ma con una novità: per tutti gli under 18 si "accorcia" il divario tra la somministrazione della prima e seconda dose. Non 42 giorni, ma 21. Una decisione presa dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, e l'assessore regionale alla Sanità, Simone Bezzini, con un obiettivo chiaro: far sì che a settembre, per l'inizio del nuovo anno scolastico, il maggior numero di studenti possibile sia vaccinato.

«Vogliamo accelerare sulle vaccinazioni dei più giovani - spiega Bezzini -. Restano aperte le prenotazioni sul portale regionale (prenotavaccino.sanita.toscana.it) e le somministrazioni nei centri vaccinali della Toscana. Ma, a questo sistema, affiancheremo l'importante lavoro svolto dai pediatri. Che, sono certo, in poco tempo vaccineranno migliaia di giovani. In questo modo, per il suono della prima campanella, la maggior parte dei giovani avrà ricevuto il vaccino.

E sempre in quest'ottica, la Regione ha stabilito che il tempo d'attesa tra l'inoculazione di una dose e l'altra sarà dimezzato rispetto agli over 18: tre settimane, anziché sei. «Vogliamo che i nostri giovani tornino a scuola in sicurezza. E per farlo il vaccino ricopre un ruolo fondamentale», conclude l'assessore regionale alla Sanità. i vaccini dal pediatraI giovani che vogliono vaccinarsi potranno prenotare una dose sul portale regionale (e in quel caso il siero sarà somministrato in uno dei centri vaccinali toscani).

Oppure i genitori, dal 9 agosto, potranno contattare direttamente il pediatra che compilerà una lista formata da almeno sei giovani o multipli di sei (da una fiala di vaccino prodotto da Pfizer o Moderna, infatti, si estraggono sei dosi). Quindi, sarà il pediatra a prendere l'appuntamento e a occuparsi della vaccinazione. la campagnaRiuscire a vaccinare i più giovani diventa un obiettivo importante.

Ora come non mai. Con i contagi in aumento (sono 720 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore) e l'età media che si abbassa sempre di più (ora è 31 anni). Per questo la Regione Toscana dà il via, oggi e domani, a una campagna - in sei tappe - per sensibilizzare i giovani alla vaccinazione anti-Covid.

E lo fa con il progetto "GiovaniSìVaccinano". Un progetto in collaborazione con Anci Toscana, le Asl Toscana nord ovest e sud est e le associazioni di volontariato: Misericordie della Toscana, Croce rossa italiana e Anpas. le tappeMa come funzionerà la campagna di sensibilizzazione? Saranno allestiti stand e gazebo - oggi e domani, dalle 18 alle 22 - dove sarà distribuito materiale informativo in quei luoghi perlopiù frequentati dai giovani in otto località costiere.

Ecco quali sono: Livorno (oggi, dalle 19 alle 23, in piazza Domenicani, nei pressi della Ponceria, e domani in località Tre Ponti); San Vincenzo (piazza Mischi); Viareggio (piazza Puccini); Forte dei Marmi (piazza Garibaldi); Follonica (oggi in piazza a Mare); Castiglione della Pescaia (domani in corso della Libertà). i giovani prenotano«L'85% dei ventenni toscani ha prenotato il vaccino, con numeri in continuo aumento - spiega Bernard Dika, consigliere speciale del presidente Ginai per le politiche giovanili -.

Vi è una percentuale più bassa tra gli over 30 e, per questo, abbiamo messo in pista nel fine settimana una campagna di sensibilizzazione a loro indirizzata nei luoghi più frequentati in estate». gli over 60E sul fronte degli over 60 - la fascia d'età fino a ora più restia al vaccino - c'è stata una piccola ripresa delle prenotazioni. «Una media di una cinquantina al giorno si presentano nei centri vaccinali, dove non serve la prenotazione - conclude l'assessore regionale Bezzini -. E dalla prossima settimana anche le farmacie potranno somministrare Pfizer e non solo Johnson&Johnson, come adesso. Contiamo che questo possa spronare gli ultimi indecisi a vaccinarsi». -© RIPRODUZIONE RISERVATA



       

Ultima modifica: 17.Sep.2020
Copyright © 1998, 2020 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it